03 marzo 2017

Carl Schmitt: Saggi di diritto costituzionale degli anni 1924-1954. Materiali per una dottrina della costituzione. - Rinvio.

Indice | Prec. ↔ Succ.
INDICE
 di:

CARL SCHMITT

Saggi di diritto costituzionale
degli anni 1924-1954
Materiali per una dottrina della costituzione

Rinvio.

Traduzione condotta sulla seconda edizione tedesca del 1958, invariata rispetto alle precedenti e successive.

La traduzione prosegue a carattere privato in un circuito privato. Per poter leggere il blog criptato è necessario ricevere un invito che viene concesso ad:

amici - conoscenti - colleghi
che ne facciano espressa richiesta e si impegnino a rispettare il regolamento di utilizzo.

3 commenti:

  1. mi perdoni, ma cosa intende dire con "la traduzione prosegue a carattere privato in un circuito privato"? non inserirà più gli sviluppi del suo lavoro? mica vorrà farci aspettare fino alla fine dell'opera. �� ps. grazie per la preziosa attività divulgativa e di ricerca.

    RispondiElimina
  2. Se va a leggere ciò che ho scritto nella Prefazione: http://carl-schmitt-studien.blogspot.it/2017/02/carl-schmitt-saggi-di-diritto.html. dovrebbe esser chiaro il senso... In pratica, ma aspetto conferma da miei amici legali, se io qui a casa mia, nel mio studio privato, mi metto a tradurre un qualsiasi testo e lo faccio vedere agli amici, è cosa che rientra nella mia libertà e nel mio diritto... Purtroppo, dopo la morte del prof. Kaiser, non so più bene a chi rivolgermi per ogni questione connessa al Copyright, o meglio non è facile trattare e risolvere le questioni... Sarebbe ora lungo e complicato spiegare. L'idea è di continuare il lavoro di traduzione, innanzitutto per un mio obbligo morale verso Carl Schmitt, in un ambito privato, dove poter ammettere tutti gli amici e conoscenti e colleghi che ne facciano richiesta... Al momento sono alle prese con problemi tecnici di costruzione di un nuovo blog, che poi resterà "segreto" e "riservato"... Sono affezionato al modello che uso da anni, che a me sembra più bello di quelli successivi, ma questo modello grafico che uso pare sia "antiquato" rispetto ai nuovi modelli "dinamici", ai quali però non riesco ad abituarmi... Risolto il problema, chi vuole seguire la traduzione, dovrà contattarmi in privato, per essere ammesso in un circuito interamente privato, nel presupposto che questo circuito sia lecito e non contestabile da chi teoricamente potrebbe contestare una violazione del copyright... Naturalmente, se nel frattempo un editore volesse onorare i relativi i contratti, io metterei volentieri a disposizione la traduzione nel frattempo eseguita... Spero di essere stato chiaro.

    RispondiElimina
  3. PS - Forse ho trovato la soluzione tecnica... Se non riesco a ristabilire un modello grafico eguale a quello qui in uso, ne andrò a riadattare quello utilizzato per altri blog che avevo avviato, ma poi abbandonato... Ringrazio quanti hanno dimostrato interesse all'inizio di traduzione, cosa che mi conforta e incoraggia a proseguire.

    RispondiElimina